Come essere motore del cambiamento in un’economia moderna in continuo sviluppo, dove il concetto di sostenibilità, rispetto dell’ambiente e delle persone occupa un ruolo centrale.

Per un’impresa di prefabbricazione che mira ad essere leader nel mercato, oggi come domani, diventa fondamentale coniugare sviluppo economico, crescita sociale e attenzione all’ambiente in quanto, gli obiettivi di eccellenza da perseguire, devono andare oltre la massimizzazione del profitto. Il valore intangibile di un’azienda coinvolge aspetti imprescindibili come la responsabilità di saper riconoscere e valorizzare le risorse, i talenti, il know-how e le conoscenze della realtà in cui opera.
Il punto di partenza della Truzzi SpA nel fare impresa è la progettazione e la costruzione di edifici prefabbricati solidi, sicuri e all’avanguardia. Costruire è un fatto etico, e ogni realizzazione nasce valutando sul lungo periodo i benefici e l’impatto che ogni singolo progetto potrebbe avere sulle persone e sulla comunità.

Nella visione Truzzi SpA, oltre la sicurezza e la solidità degli edifici, il senso estetico, la bellezza e l’arte sono valori altresì fondanti della filosofia aziendale. Per questo la Truzzi ha deciso di sostenere Arte Etica, un Manifesto di artisti provenienti da tutto il mondo a sostegno di progetti ambiziosi che hanno il fine di trasmettere valori etici e sociali nella comunità. Ne è un esempio Il Mercato Creativo, di Marco Bertìn, le cui opere hanno come tema centrale la sostenibilità e il ridare valore a beni e risorse già utilizzate, per la salvaguardia dell’ambiente e delle persone che vi abitano.
L’arte ha lo straordinario potere di cambiare il mondo e migliorare il pianeta, soprattutto quando, come in questo progetto, diventa etica e si esprime con forte senso di responsabilità sociale.
La Truzzi SpA, come impresa, persegue lo sviluppo di un’etica economica a favore di un progresso sostenibile che non può prescindere dall’arte e dalla cultura.

In case of war, Testa di David di Marco Bertìn

“Senza cultura e la relativa libertà che ne deriva, la società, anche se fosse perfetta, sarebbe una giungla. Ecco perché ogni autentica creazione è in realtà un regalo per il futuro.
Hans Georg Gadamer.